Seleziona una pagina

EVENTI

< 2017 >
Agosto
DLMMGVS
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

LINK UTILI

Castello di Campifiracchi

Sulla cima di una franosa collina sedimentaria, a 248 m s.l.m., alla destra del borro del Capannone, una casa colonica, l’Ovile di San Martino, occupa il luogo dell’antico castello di Campifiracchi, incorporandone alcuni tratti delle mura di cinta. Nel breve spazio di terreno che ancora rimane attorno alla casa non affiorano ad oggi alcun frammento di ceramica tipica.
Il castello è ricordato in un contratto di vendita di beni posti nei castelli e distretti di S. Ellero, Leccio e Arfoli, risalente al 23 Febbraio 1234. Inoltre esso è successivamente citato nelle Cronache del Malespini e del Villani dell’anno 1267 quando, in conseguenza all’occupazione di S. Ellero da parte dei Fiorentini e delle truppe francesi, i ghibellini perderono anche Campi di Firacchi.
All’interno del castello si trovava la chiesa di S. Martino (di cui si conserva memoria nel toponimo attuale) compresa nel Piviere di Pitiana.

Richiedi
info!

State cercando un hotel o un agriturismo, volete maggiori informazioni su orari dei nostri musei, avete altre domande?

Come raggiungerci
MENU