Seleziona una pagina

EVENTI

< 2017 >
Dicembre
DLMMGVS
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

LINK UTILI

Santa Maria a Sociana

Le prime notizie certe relative alla chiesa derivano dalle decime della Diocesi di Fiesole del 1299, dalle quali si ricava come Santa Maria fosse cappella suffraganea della Pieve di San Leolino a Rignano.

La chiesa, ad un’unica navata, si presenta oggi nell’aspetto conseguente al rifacimento degli anni venti, con elementi di gusto eclettico e storicistico tipici di inizio secolo, intriso di rimandi all’arte medievale e rinascimentale.
Le capriate sono dipinte a piccoli motivi geometrici colorati; le vetrate sono realizzate con piombature. Nel presbiterio si trovano due grandi bifore ad archetti acuti di stile neo-gotico, mentre neo-rinascimentali appaiono la fonte battesimale e la balaustra in ferro battuto. Lungo la fiancata ovest della chiesa si eleva sul muro perimetrale al termine della navata un alto campanile a vela, a due ordini di campane, sormontato da una cuspide con una croce in metallo; di particolare pregio le cornici in pietra arenaria.
Nel 1709 venne terminata la costruzione del portico antistante la chiesa, così come è testimoniato da un’iscrizione figurante sulla lastra di pietra arenaria (con inciso lo stemma dei Soldini) attualmente murata sulla parete della vicina canonica. Sul fronte posteriore della chiesa si trovano una casa colonica con i suoi annessi agricoli (tinaie, stalletti, magazzini, forno).

 

Per saperne di più:
I locali
La canonica
Le opere presenti nella Chiesa di Santa Maria a Sociana

 

Richiedi
info!

State cercando un hotel o un agriturismo, volete maggiori informazioni su orari dei nostri musei, avete altre domande?

Come raggiungerci
MENU