Seleziona una pagina

EVENTI

< 2022 >
Iuglio
  • 01

    08:00-23:00
    2022.07.01-2022.07.10

    Da venerdì 24 giugno a domenica 3 luglio 2022 torna a Cascia di Reggello la Festa di San Pietro e Sagra del fungo porcino.

    Grandi protagonisti sono i funghi porcini, che sarà possibile assaggiare presso gli stand gastronomici della festa tutte le sere a cena e, sia il sabato che la domenica, anche a pranzo.

    Inoltre, fin dalle 8 di mattina è possibile acquistare i porcini all’apposito mercatino.

    La festa prevede un calendario ricco di iniziative per grandi e piccini; segnaliamo l’apericena di apertura, venerdì 24 giugno, e il Gran Gala di San Pietro lunedì 27.

    Tutte le sere dopo cena intrattenimento con spettacoli, musica e giochi.


    Info: 338.8529456 – 328.1036539

  • 02

    08:00-23:00
    2022.07.02-2022.07.11

    Da venerdì 24 giugno a domenica 3 luglio 2022 torna a Cascia di Reggello la Festa di San Pietro e Sagra del fungo porcino.

    Grandi protagonisti sono i funghi porcini, che sarà possibile assaggiare presso gli stand gastronomici della festa tutte le sere a cena e, sia il sabato che la domenica, anche a pranzo.

    Inoltre, fin dalle 8 di mattina è possibile acquistare i porcini all’apposito mercatino.

    La festa prevede un calendario ricco di iniziative per grandi e piccini; segnaliamo l’apericena di apertura, venerdì 24 giugno, e il Gran Gala di San Pietro lunedì 27.

    Tutte le sere dopo cena intrattenimento con spettacoli, musica e giochi.


    Info: 338.8529456 – 328.1036539

  • 02

    Tutto il giorno
    2022.07.02

    Sabato 2 luglio ore 21Luigino Bruni economista, storico del pensiero economico, professore ordinario Università LUMSA

    Masaccio, Dante e Boccaccio: l’arte e l’economia in dialogo

    L’evento è parte della mostra Masaccio e i Maestri del Rinascimento a confronto, promossa e organizzata dal Museo Masaccio d’Arte Sacra e dal Comune di Reggello, e inserita nel progetto Terre degli Uffizi, ideato e realizzato da Fondazione CR Firenze e Gallerie degli Uffizi all’interno delle rispettive iniziative Uffizi Diffusi e Piccoli Grandi Musei.

    Luigino Bruni 2 luglio 2022 Pieve di Cascia ore 21

    Luigino Bruni 2 luglio 2022 Pieve di Cascia ore 21

  • 03

    08:00-23:00
    2022.07.03-2022.07.12

    Da venerdì 24 giugno a domenica 3 luglio 2022 torna a Cascia di Reggello la Festa di San Pietro e Sagra del fungo porcino.

    Grandi protagonisti sono i funghi porcini, che sarà possibile assaggiare presso gli stand gastronomici della festa tutte le sere a cena e, sia il sabato che la domenica, anche a pranzo.

    Inoltre, fin dalle 8 di mattina è possibile acquistare i porcini all’apposito mercatino.

    La festa prevede un calendario ricco di iniziative per grandi e piccini; segnaliamo l’apericena di apertura, venerdì 24 giugno, e il Gran Gala di San Pietro lunedì 27.

    Tutte le sere dopo cena intrattenimento con spettacoli, musica e giochi.


    Info: 338.8529456 – 328.1036539

  • 03

    Tutto il giorno
    2022.07.03

    Domenica 3 luglio a Pian di Melosa (Tosi) alle ore 17:00, appuntamento con Don Chisciotte, il gioco del vento spettacolo-animazione con attori e marionette ispirato alle figure di Don Chisciotte e Sancho Panza.

    Ingresso gratuito

LINK UTILI

Santa Maria al Piano

Storia
Santa Maria al Piano nacque come monastero femminile benedettino, poi passò all’ordine vallombrosano. Fino al XIII secolo appartenne al Comune di Leccio. Nel 1426 divenne parrocchia sotto il patronato dei Redditi e degli Altoviti, sottoposta alla chiesa di Santa Margherita a Cancelli. Nel 1580 fu unita allo Spedale degli Innocenti di Firenze. Nel XVII secolo Santa Maria al Piano divenne patronato del Granduca, e fu restaurata: furono rialzati i muri, eliminato l’abside e modificate le finestre. Nel 1780 la parrocchia, che in quegli anni contava meno di sessanta anime, fu soppressa, e passò in proprietà alla nuova parrocchia di San Jacopo a Reggello, ed il suo popolo passò in parte alla parrocchia di Cancelli, e in parte a quella di Rota.

Architettura
Ecco la descrizione di Santa Maria al Piano nel 1779: «braccia 24 di lunghezza e 7 di larghezza. Ha una porta verso l’orto e semplice tetto. Vi sono tre finestre ed un occhio sopra la porta. A dette finestre non vi sono vetri ma impannate con le imposte. L’interno intonacato senza coro ma col solo presbiterio. Pavimento a mattoni. Un solo altare con mensa di pietra, sopra un quadro dell’Assunzione di Maria. Il tabernacolo in legno dorato. Cimitero contiguo alla chiesa. Il campanile non coperto con due campane e sopra una croce di ferro».

L’oratorio della Madonna della Neve a Cognorsi era al tempo annesso alla chiesa: in ottimo stato nel 1778, oggi versa in completa rovina. Anche l’edificio maggiore è ora ridotto a pericolante rimessa agricola, ed il pianoro circostante cui la parrocchia deve il nome si trova in stato di degrado a causa dell’azione erosiva di fossi e torrenti limitrofi.

Richiedi
info!

State cercando un hotel o un agriturismo, volete maggiori informazioni su orari dei nostri musei, avete altre domande?

Come raggiungerci
MENU